1984

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
George Orwell
1984
Tradotto da Stefano Manferlotti
Oscari Mondadori 1973
10 righe da pagina 305:

Ora era di nuovo nel ministero dell'Amore. Tutto gli era stato perdonato, e la sua anima aveva la purezza della neve. Si trovava al banco degli imputati, a confessare tutto, a coinvolgere tutti. Seguito da una guardia armata, camminava lungo il corridoio piastrellato di bianco , ma aveva l'impressione di camminare nella luce del giorno.Il proiettile tanto atteso gli si stava finalmente impiantando nel cervello.
Alzo lo sguardo verso quel volto enorme. Ci aveva messo quarant'anni a capire il sorriso che si celava dietro quei baffi neri. Che crudele, vana inettitudine! Quale volontario e ostinato esilio da quel petto amoroso. Due lacrime maleodoranti di gin gli sgocciolarono ai lati del naso. Era riuscito a trionfare su se stesso. Ora amava il Grande Fratello.

inviato il 20/03/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy