Accabadora

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Michela Murgia
Accabadora
Einaudi Numeri Primi 2012
10 righe da pagina 3:

Quando la vecchia si era fermata sotto la pianta del limone a parlare con sua madre Anna Teresa Listru, Maria aveva sei anni ed era l'errore dopo tre cose giuste. Le sue sorelle erano già signorine e lei giocava da sola per terra a fare una torta di fango impastata di formiche vive, con la cura di una piccola donna.[...] Andò via con Tzia Bonaria Urrai quel giorno stesso, tenendo la torta di fango in una mano, e nell'altra una sporta piena di uova fresche e prezzemolo, miserabile viatico di ringraziamento. Maria sorridendo intuiva che da qualche parte avrebbe dovuto esserci un motivo per piangere, ma non riuscì a farselo venire in mente.[...] Tzia Bonaria le diede un letto solo suo e una camera piena di santi, tutti cattivi. Lì Maria capì che il paradiso non era posto per bambini.

inviato il 17/05/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

:)

:)

Rossella dovresti integrare con la frase "partecipo a Passi sardi su http://scrivi.10righedailibri.it/passi-sardi"
e poi andare a scrivere nel post che lancia il gioco "partecipo con + il link del tuo post"

Partecipo a Passi sardi su http://scrivi.10righedailibri.it/passi-sardi

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy