Anna Karenina

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Lev Nikolaevic Tolstoj
Anna Karenina
Tradotto da L. Ginzburg
BUR Biblioteca Universale Rizzoli 2006
10 righe da pagina 366:

Finché siamo vivi, così deve essere. È questo che io so, adesso.
"È vero" diceva lei, impallidendo sempre più e abbracciandogli la testa. "Tuttavia c’è qualcosa di tremendo in questo, dopo quello che è stato.
Tutto passerà, tutto passerà: noi saremo tanto felici! Il nostro amore,
se potesse, diverrebbe più forte, perché in esso c’è qualcosa di tremendo"
egli disse, alzando la testa e scoprendo nel sorriso i suoi denti forti.
Ella non poté non rispondere con un sorriso, non alle parole, ma agli
occhi innamorati di lui. Gli prese una mano e si carezzò con questa le guance
divenute fredde e i capelli tagliati. "Non ti riconosco con questi capelli corti. Così sei più bella. Sembri un ragazzo". Ma come sei pallida"!

inviato il 19/01/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Scusate il ritardo nel ringraziarvi di cuore per il libro incentivo :-) GRAZIE!

Ciao, hai vinto il giuoco domenicale, a te un libro incentivo!

Partecipo al Giuoco domenicale #48: Tolstoj http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-48-tolstoj

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy