Archangel

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Robert Harris
Archangel
Tradotto da Renato Pera
A. MONDADORI 1999
10 righe da pagina 16:

Berija si avvicinò al tappeto, si slacciò il cappotto e cadde in ginocchio. Poi poggiò le mani sulla fronte di Stalin e con i pollici gli sollevò le palpebre: le pupille erano iniettate di sangue.
«Josif Vissarionovič» mormor, «sono Lavrentij. Se mi senti, muovi le palpebre, caro compagno. Compagno?» Poi si rivolse a Malenkov, senza distogliere lo sguardo da Stalin. «Mi dicevi che potrebbe essere in queste condizioni da venti ore?»
Senza togliere la mano dalla bocca Malenkov emise un suono strozzato, le guance glabre inondate da lacrime.
«Caro compagno, muovi gli occhi... gli occhi, compagno. Compagno? Ma allora sai che ti dico? Fottiti.»

inviato il 03/09/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

Robert Dennis Harris (Nottingham, 7 marzo 1957)

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy