C'era una volta l'amore ma ho dovuto ammazzarlo

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Efraim Medina Reyes
C'era una volta l'amore ma ho dovuto ammazzarlo
Tradotto da Gina Maneri
Feltrinelli 2008
10 righe da pagina 73:

Il bello è che scrivere non serve a nulla di ciò che uno vuole. Scrivere è un limite, un dolore, un difetto in più. Il bello è che dopo averlo fatto stai malissimo. [...] Il brutto è che scrivere non ti guarisce dagli impulsi assassini, che rapinare un supermercato rimane il tuo obiettivo impossibile. Il brutto è che desideri ancora un amore indimenticabile. Il bello è che scrivere è un altro modo di cagare e masturbarsi. Il brutto è che leggi i grandi autori ma solo Bukowski ti rimane. Il brutto è che un giorno la ragazza carina viene a sapere che scrivi e lo stesso non si lascia scopare a morte. Il brutto è che scrivere serve a tutto quello che tu non vuoi.

inviato il 19/03/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Claudia le tue righe sono state scelte dalla redazione, hai vinto un libro! Ci serve un tuo recapito, invialo a
info@10righedailibri.it

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy