Cinema, mito e filosofia

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Giuseppe Savagnone
Cinema, mito e filosofia
Giuliano Ladolfi editore 2014
10 righe da pagina 42:

Il tema fondamentale del film è il rapporto tra apparenza e realtà. «Hai mai fatto un sogno tanto realistico da sembrarti vero?» chiede Morpheus a Neo durante il loro primo, decisivo colloquio. «E se da un sogno così non ti potessi più svegliare, come potresti distinguere il mondo dei sogni da quello della realtà?».
E del resto, «Che vuol dire reale?» domanda ancora Morpheus. «Dammi una definizione di reale. Se ti riferisci a quello che percepiamo, a quello che possiamo odorare, toccare e vedere,quel reale sono solo semplici segnali elettrici interpretati dal cervello». A questo punto si potrebbe ipotizzare che siano realtà anche oggetti inesistenti in sé, ma che esistono sotto forma di stimoli artificialmente prodotti. Se l'illusione è come la realtà, è anzi l'unica realtà percepibile, senza alcuna possibilità di uscirne, perché considerarla ancora illusione?

inviato il 19/01/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Valentina, le tue 10 righe sono state scelte dalla redazione. sei nella finale del mese di gennaio.

Bello!

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy