Come non educare i figli

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Franz Kafka
Come non educare i figli
Tradotto da Marco Federici Solari
L'orma Editore 2013
10 righe da pagina 37:

Non ho memoria, né per quel che ho imparato e letto, né per quel che ho vissuto e udito, e neanche per uomini e avvenimenti, mi sembra di non aver vissuto nulla, di non aver imparato nulla, un qualunque scolaretto ne sa più di me su quasi tutto e quel poco che so lo so così superficialmente che alla seconda domanda che mi si pone non sono già più capace di rispondere. Pensare mi è impossibile, quando penso inciampo in limiti a ogni piè sospinto, una volta ogni tanto riesco a capire qualcosa di colpo, ma non sono affatto capace di seguire o sviluppare un pensiero coerente. Non so neppure davvero raccontare, e in realtà quasi nemmeno parlare; nel raccontare qualcosa, la maggior parte delle volte ho la sensazione che devono provare i bambini quando tentano i primi passi non ancora per un proprio bisogno interiore, ma perché lo vuole la famiglia, adulta e che già cammina perfettamente. E tu, Felice, senti di non essere al livello di un uomo siffatto, tu che sei allegra, vivace, sicura e sana?

inviato il 01/05/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy