I Buddenbrook

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Thomas Mann
I Buddenbrook
Tradotto da Maria Cristina Minicelli
Newton e Compton 1994
10 righe da pagina 411:

“Onde lunghe…” , disse Thomas Buddenbrook. “Arrivano e s’infrangono, arrivano e s’infrangono, una dopo l’altra, senza fine, senza scopo, solitarie e vagabonde. Eppure danno un tal senso di quiete e di conforto, come le cose semplici e necessarie. […] Non è il fatto che in montagna ci si debba arrampicare coraggiosamente, mentre al mare si riposa calmi sulla sabbia. Ma io conosco lo sguardo con il quale si accarezza l’una e l’altro. Occhi sicuri, audaci, felici, pieni di iniziativa, di coraggio e di risolutezza, vagano di vetta in vetta; ma sulla vastità del mare, che trasporta le sue onde con questo mistico e snervante fatalismo, scorre uno sguardo velato, sognatore, sapiente e disincantato […]”

inviato il 20/02/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Benissimo, vi ringrazio!

Ciao Alessandro, sei finalista del mese di Febbraio, 10 righe scelte da Voi Utenti.

Thomas Mann (Lubecca 1875 – Kilchberg 1955), scrittore tedesco, premio Nobel per la letteratura nel 1929.

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy