I delitti della Rue Morgue

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Edgar Allan Poe
I delitti della Rue Morgue
Tradotto da Francesco Franconeri
Acquarelli 2007
10 righe da pagina 51:

I cassetti del bureau erano stati messi a soqquadro, però contenevano ancora molti capi di vestiario. La polizia afferma che vi è stato un furto. Ma è una conclusione assurda. Anzi, non è una conclusione, è una mera supposizione, e anche piuttosto sciocca: infatti, com'è possibile escludere che i capi di vestiario ancora nei cassetti non fossero tutto il contenuto originario di quei cassetti? Sappiamo che Madame L'Espanaye e sua figlia conducevano un'esistenza appartata e quindi avevano ridotte esigenze di vestiario. Quelli rinvenuti ancora nei cassetti erano di buona qualità. Se davvero c'è stato un furto di vestiti, come mai il ladro non ha preso anche quelli rimasti nei cassetti? Perchè, insomma, non ha preso tutto? Perchè mai avrebbe dovuto rubare qualche indumento e lasciare quattromila franchi d'oro?
L'oro, non dimentichiamolo, non l'ha toccato.

inviato il 07/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

segnalibro

partecipo al minigioco del 7 luglio http://scrivi.10righedailibri.it/un-crimine-al-giorno

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy