I delitti della Rue Morgue. Il mistero di Marie Rogêt

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Edgar Allan Poe
I delitti della Rue Morgue. Il mistero di Marie Rogêt
Tradotto da Francesco Franconeri
Giunti Editore 2015
10 righe da pagina 29:

ntorno alle tre di stanotte gli abitanti del rione Saint-Roche sono stati svegliati da un susseguirsi di urla spaventose che sembravano provenire dal quarto piano di una casa della Rue Morgue, notoriamente abitata soltanto da una certa Madame L’Espanaye e da sua figlia, Mademoiselle Camille L’Espanaye. Dopo un certo ritardo dovuto al tentativo peraltro vano di entrare nella casa con i normali mezzi, il portone fu forzato con un piè di porco e otto o dieci vicini accompagnati da due gendarmes entrarono nell’edificio. Le grida intanto erano cessate, ma mentre i soccorritori si precipitavano su per la prima rampa di scale, si udirono due o più voci, impegnate in un aspro alterco, che parevano provenire dal piano superiore della casa. Quando le persone accorse raggiunsero il secondo pianerottolo, anche questi rumori sembrarono essere cessati completamente. Tutto era silenzio.

inviato il 11/04/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie :)

Ciao Giovanni Pisciottano le tue 10 righe sono nella classifica finale del mese di aprile. 10 righe scelte dalla redazione. Grazie.

Edgar Allan Poe (Boston, 19 gennaio 1809 – Baltimora, 7 ottobre 1849)

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy