I fiori del male

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Charles Baudelaire
I fiori del male
Universale Economica Rizzoli

Nei suoi sogni la luna è più pigra, stasera:
come una bella donna su guanciali profondi,
che carezzi con mano disattenta e leggera
prima d'addormentarsi i suoi seni rotondi,

lei su un serico dorso di molli aeree nevi
moribonda s'estenua in perduti languori,
con gli occhi seguitando la apparizioni lievi
che sbocciano nel cielo come candidi fiori.

Quando a volte dai torpidi suoi ozi una segreta
lacrima sfugge e cade sulla terra, un poeta
nottambulo raccatta con mistico fervore

nel cavo della mano quella pallida lacrima
iridescente come scheggia d'opale.
e, per sottrarla al sole, se la nasconde in cuore.

inviato il 30/08/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Per chi ama leggere e (soprattutto) per chi ama declamare. Far arrivare ciò che leggete a chi vi ascolta -> http://youtu.be/2jbo_dD4_qg

perché no... :-)

Grazie ! sai che vai sempre a pescare gli autori che preferisco. Hai reso benissimo la poesia di Baudelaire . Ne posto una anch'io tratta dai "Fiori del Male", chissà magari la puoi recitare !

Ecco le 10 righe da me lette. Buon ascolto.
https://soundcloud.com/voxappeal/tristezze-luna

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy