I rimpianti colore del tempo

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Marcel Proust
I rimpianti colore del tempo
Tradotto da Marise Mo
Elliot 2016
10 righe da pagina 54:

Il mare ha l’incanto delle cose che non diventano silenziose di notte, che sono per la nostra vita inquieta un invito al sonno, una promessa che niente finisce. Non è separato dal cielo come la terra, è sempre in armonia coi colori di esso. […]
Rinfresca la nostra immaginazione perché non fa pensare alla vita degli uomini, ringiovanisce la nostra anima perché è come essa, aspirazione impotente e infinita, slancio senza tregua seguito da cadute, lamento eterno e dolce. Incanta come la musica, che non ha, quanto il linguaggio, il ricordo delle cose, […] ma che imita i tumulti dell’anima. Il cuore innalzandosi con le onde, ricadendo con esse, dimentica le proprie debolezze, e si consola della sua tristezza con quella del mare, che ne annebbia il destino insieme a quello delle cose.

inviato il 04/06/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie.

Benissimo! Vi ringrazio. Scelgo le seguenti 10righe inserite da Paola Lorenzini: http://scrivi.10righedailibri.it/odiare-la-poesia

Ciao Alessandro, sei nella finale settimanale di giugno. Scegli da oggi 11 giugno a domenica 17 giugno, 10righe che più ti piacciono, riportando qui nei commenti il link.

Marcel Proust (Parigi 1871 – Parigi 1922), scrittore francese.

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy