Il codice della cortesia italiana

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Giuseppe Bortone
Il codice della cortesia italiana
Società editrice internazionale 1952
10 righe da pagina 6:

Troppo e da troppi si parla di « democrazia » ma non sempre né da tutti a proposito. Giacché non son pochi coloro i quali credono e dicono che, in questi tempi democratici, non possono più sopravvivere tante limitazioni ; che dev’esser lecitissimo andare al ristorante in ciabatte, a far visita in maniche di camicia e salutare con un gran colpo di spalla il cittadino Pasquale o il compagno Taddeo… No, questa non è una democrazia ; ma ciò che è sempre stato : villania e null’altro! La democrazia non va calunniata : democrazia sana e vera vuol dire vera comprensione vicendevole, vivo senso di umanità nelle relazioni sociali : comprensione ed umanità alle quali il popolo è particolarmente sensibile ; si dice che ferireste profondamente l’operaio se non rispondeste – o rispondeste freddamente – al suo saluto e gli procurereste più soddisfazione e gioia stringendogli cordialmente la mano incallita che non dandogli una manata sulla spalla.

inviato il 25/07/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy