Il delitto dell'Immacolata

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Domenico Cacopardo
Il delitto dell'Immacolata
Marsilio 2014
10 righe da pagina 22:

In quei tempi, erano gli anni ’70, tante inibizioni erano state superate, ma, perdio, le occhiate, a Messina, avevano ancora una funzione basilare: le occhiate durante la passeggiata in viale San Martino; le occhiate al bar Irrera durante la granita; le occhiate sul Lungomare o all’Irrera a mare dove s’usava osservare per ore i fortunati che pranzavano sulla terrazza a picco sull’acqua e sullo Stretto, mentre, magari, la squadra di pallanuoto messinese si batteva con quella palermitana. O, dopo mezzanotte, a seguire le evoluzioni dei ballerini che occupavano la pista circolare, mentre l’orchestra Oieni suonava i ballabili di moda.
La sera stessa di quell’innocente occhiata, una volta a letto, cominciai a fantasticare su quella donna che, prima, m’era sembrata insignificante e che quel giorno mi aveva degnato d’uno sguardo interessato.

inviato il 27/05/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy