Il denaro

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Émile Zola
Il denaro
Tradotto da Fabio Grassi
Sellerio 2017
10 righe da pagina 19:

A quell'ora in cui la gente pranzava, era quasi vuota: sotto gli ippocastani, di un verde tenero e fresco, le panchine restavano libere; lungo la cancellata alla stazione delle vetture la fila dei fiacre si allungava, da un capo all'altro; e l'omnibus della Bastiglia si fermava all'ufficio, all'angolo del giardino, senza né lasciare né prendere passeggeri. Il sole cadeva a piombo, l'edificio ne era inondato, con il suo colonnato, le sue statue, la ampia scalinata, in cima alla quale c'era solo un esercito di sedie, schierato in bell'ordine.

inviato il 17/07/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Émile Zola (Parigi 1840 – Parigi 1902), scrittore francese.

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy