Il giro del mondo in 80 giorni

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Jules Verne
Il giro del mondo in 80 giorni
Tradotto da P. Rudolph e Luigi Giovannini
Fanucci 2016
10 righe da pagina 158:

Phileas Fogg, senza neanche saperlo, aveva guadagnato un giorno sul suo itinerario: e ciò unicamente perché aveva fatto il giro del mondo andando verso est. Avrebbe invece perduto un giorno se fosse andato in senso contrario, ossia verso ovest. Infatti, andando verso est, Phileas Fogg camminava incontro al sole: e per conseguenza i giorni diminuivano per lui di tante volte quattro minuti quanti erano i gradi di latitudine che egli percorreva in quella direzione. Ora, sulla circonferenza terrestre si contano 360 gradi: moltiplicando 360 per 4 minuti si hanno precisamente 24 ore, vale a dire un giorno, quel giorno inconsapevolmente guadagnato.

inviato il 20/07/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

Jules Verne (Nantes 1828 – Amiens 1905), narratore francese.

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy