Il gusto proibito dello zenzero

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Jamie Ford
Il gusto proibito dello zenzero
Garzanti

Quando la porta si aprì, Henry sentì il calore del sole che entrava dalle finestre dell'appartamento, illuminando il corridoio buio. Davanti a lui c'era una donna sulla cinquantina, i capelli più corti di come li ricordava, con rade striature grigie. Era snella e tratteneva la porta con dita affusolate e unghie ben curate. Gli occhi castani a dispetto del tempo di cui portava le tracce nelle simpatiche rughe del viso, erano luminosi, limpidi e liquidi come una volta.
Erano gli stessi occhi che gli avevano guardato dentro, tanti anni prima. Occhi pieni di speranza.

inviato il 24/01/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy