Il libro dell'inquietudine

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Fernando Pessoa
Il libro dell'inquietudine
Tradotto da Valeria Tocco
Oscar Mondadori 2011
10 righe da pagina 344:

Non ho alcun sentimento politico o sociale. Eppure, in un certo senso, ho un alto sentimento patriottico. La mia patria è la lingua portoghese. Non mi importerebbe se invadessero o conquistassero il Portogallo, a patto che non mi disturbassero personalmente. Ma odio, con autentico odio, con l'unico odio che provo, non chi scrive male il portoghese, non chi non conosce la sintassi, non chi scrive con un'ortografia semplificata, ma la pagina scritta male, come se fosse una persona vera, la sintassi sbagliata come se fosse gente da picchiare, l'ortografia senza ipsilon come uno sputo evidente che mi fa schifo indipendentemente da chi lo sputi.

inviato il 31/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Non mi riferisco alla qualità della traduzione, ma alla dedizione di Tabucchi nei confronti di Pessoa... Non so, lo sentirei come un tradimento...

Per motivi di studio le sto leggendo entrambe, e a volte confronto qualche frammento..non trovo questa traduzione inferiore, affatto! :)

È un gran peccato leggere Pessoa in una traduzione non di Tabucchi...

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy