IL MANIPOLATORE

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
MICHAEL ROBOTHAM
IL MANIPOLATORE
Tradotto da Sonia Comizzoli
TIMECRIME 2013
10 righe da pagina 13:

C'è un momento in cui tutta la speranza svanisce, tutto l'orgoglio è perduto, tutte le aspettative. tutta la fede, tutti i desideri. Quel momento è mio. Appartiene a me. E' allora che sento il suono di una mente che va in pezzi. Non è lo sciocco secco di quando un passo si frantuma, una spina dorsale si incrina o un cranio si frattura. E non è dolce e umido come il cedere di un cuore. E' un suono che ti fa dondolare quanto dolore possa sopportare una persona, un suono che infrange i ricordi e lascia che il passato fluisca nel presente; un suono così acuto che solo i mastini dell'Inferno possono udirlo. Riesci a sentirlo? Qualcuno, rannicchiato su sè stesso, sta piangendo piano in una notte senza fine.

inviato il 14/10/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Un ringraziamento all'editore TimeCrime per il libro incentivo!

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy