Il meglio che possa capitare a una brioche

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Pablo Tusset
Il meglio che possa capitare a una brioche
Tradotto da Tiziana Gibilisco
Feltrinelli
10 righe da pagina 93:

"Sai, sei un tipo strano... Mi piacerebbe sapere chi sei veramente."
Santo Cielo, confidenze al chiaro di luna. Mi sono stretto nelle spalle:
"Sono quello che vedi."
"Pero' oggi sembri un altro. Non so, ho sempre avuto la sensazione che tu abbia... una seconda personalita' nascosta."
"Beh, non ci pensare. Ognuno vive nel mondo che si costruisce, e nel tuo mondo io ho un'altra personalita', tutto qui."
Ci ha pensato un attimo, senza togliermi gli occhi di dosso.
"Cosa vuoi dire?"
"Voglio dire che la realta' e' sempre inventata."

inviato il 03/08/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

Chiedo scusa per gli accenti che non sono accenti ma sto scrivendo da un pc a cui manca la nostra bella lingua ...

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy