Il mio nome è rosso

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Orhan Pamuk
Il mio nome è rosso
Tradotto da M. Bertolini e S. Gezgin
Einaudi 2005
10 righe da pagina 9:

Alcuni quartieri, alcune strade dove andavo a spasso durante la mia giovinezza in quei dodici anni erano andati in fumo e, adesso, al loro posto rimanevano solo cenere e polvere, erano luoghi spaventosi dove non incontravi che cani o bambini malati, da qualche parte erano state costruite delle case per ricchi, un fatto che mi stupiva. Ad alcune finestre di queste case erano stati messi vetri colorati di Venezia, quelli più costosi. Capii dai bovindi che sporgevano dalle alte mura che, durante la mia assenza, a Istanbul erano state costruite molte case per ricchi.

inviato il 14/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

partecipo al minigiuoco del 14 giugno MANIFESTANTI TURCHI http://scrivi.10righedailibri.it/libri-piazza

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy