Il padiglione cinese

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Eduard von Keyserling
Il padiglione cinese
Tradotto da Mario Benzi
Bàrbes 2010
10 righe da pagina 76:

Un crepuscolo di incolore, cristallino, si diffondeva sulla campagna. Le campane suonavano a vespro. Nel villaggio, i bambini facevano la solita chiassata prima di andare a dormire […] Brume pallide si levavano dai campi, si stendevano in lunghe strisce di frescura. Una quaglia cominciò a cantare, e continuò monotona e instancabile, come parlasse in sogno di sterminati campi di grano. Tutto ciò penetrava Marella, la commuoveva. Bello! Qui poteva riposare, aspettando l'avvenimento degno di lei. Sopra il castello splendeva la luna. Dalle finestre spalancate veniva un confuso parlottio misto al suono d’un pianoforte, le voci della vita che Marella aveva amata sì dolorosamente.

inviato il 20/06/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

Eduard von Keyserling (Hasenpoth 1855 – Monaco di Baviera 1918), scrittore tedesco.

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy