Il poeta è un fingitore

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Fernando Pessoa
Il poeta è un fingitore
Tradotto da Antonio Tabucchi
Feltrinelli 2007
10 righe da pagina 47:

Sono, in grande parte, la prosa stessa che scrivo.
Mi snodo in periodi e paragrafi, mi trasformo in punteggiatura e, nella sfrenata disposizione delle immagini, come i bambini mi maschero da re con carta di giornale; oppure, ritmando una successione di parole, mi acconcio come i pazzi con fiori secchi che sono freschi solo nei miei sogni.

inviato il 24/01/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Emma, puoi comunicarci le 10righe che più ti piacciono della settimana che vanno dal 25gennaio al 31gennaio. Grazie. :-)

Chissà, forse Pessoa coi suoi eteronimi è riuscito a eludere la ragione con coscienza:)

Ciao, le tue 10righe, sono nella finale di gennaio. Ricordati di comunicarci partendo da oggi 25 gennaio a domenica 31 10righe che più ti piacciono, riportando qui nei commenti il link. Grazie :-)

bravo ! anche le tue righe sono interessanti , sto riflettendo su quel "illudendo la ragione" perchè è questo che a volte si fa senza rendersene conto

Autopsicografia

Il poeta è un fingitore.
Finge così completamente
che arriva a fingere che è dolore
il dolore che davvero sente.

E quanti leggono ciò che scrive,
nel dolore letto sentono proprio
non i due che egli ha provato,
ma solo quello che essi non hanno.

E così sui binari in tondo
gira, illudendo la ragione,
questo trenino a molla
che si chiama cuore.

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy