Il tempo dell'inquietitudine

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Jesper Stein
Il tempo dell'inquietitudine
Tradotto da Lisa Raspanti
Marsilio 2015
10 righe da pagina 16:

Axel Steen osservò il cadavere che giaceva contro il muro giallo ocra del cimitero di Assistens circondato dai bucaneve. Un passamontagna. Stivali militari. Vestiti neri, bagnati. La testa ricadeva su una spalla, sembrava addormentato. Solo che non si ci addormenta con gli occhi aperti e le mani legate dietro la schiena.
Indossò la tuta protettiva bianca, le sovrascarpe e la cuffia. Poi prese un paio di guanti di gomma dalla scatola che teneva nella borsa, vi soffiò dentro, e le dita si gonfiarono producendo piccoli scoppiettii. Odore di gomma e talco. Li infilò. Per ultima, indossò la mascherina.

inviato il 16/11/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

:-)

Grazie mille allo staff di 10Righe e a Marsilio Editore per questo libro incentivo :)

Jesper Stein Larsen (født, 28 febraio 1965)

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy