Il tram

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Claude Simon
Il tram
Tradotto da Stefania Riccardi
Nonostante 2015
10 righe da pagina 52:

Quella quantità di rumori per lo più incerti, quel vasto brusio vagamente familiare e vagamente inquietante da cui emergevano talvolta l’abbaiare dei cani o i fischi delle locomotive, con sbuffi, tenui ma molto netti malgrado la distanza, mescolati al silenzioso fruscio notturno del mare, trascinati dal vento a partire dall’esile rosario di perle che si sgranava lampeggiando lungo la costa bassa, lo scintillio ramato o vellutato delle orchestre da ballo tra cui quello dall'imponente casinò che aveva da poco preso il posto del cubo di cemento giallo, sostituito dalle baracche di tavole della spiaggia mondana.

inviato il 29/06/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

Claude Simon (Antananarivo 1913 – Parigi 2005), scrittore francese vincitore del premio Nobel per la letteratura nel 1985.

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy