IL VAMPIRO DI MUNCH

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
ALESSANDRO MAURIZI
IL VAMPIRO DI MUNCH
CIESSE Edizioni 2014

La loro attenzione , all'improvviso, fu attratta da alcuni versi di Munch. Riguardavano "Il Vampiro", riflessioni che avevano spinto il pittore a porsi di fronte a una tela immacolata e riempirla con il sangue di un amore degenerato.
"I suoi capelli rosso sangue si erano impigliati in me,
si erano avvolti attorno a me come serpenti rosso sangue,
i loro lacci più sottili si erano avvolti intorno al mio cuore."
Alla fine gli sguardi di Alfieri e Waldman s'incontrarono sbigottiti. In quel momento compresero che quell'abbraccio non rappresentava l'amore bensì la morte, quella più sottile, quella che uccide l'anima.

inviato il 01/08/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy