La colpa di vivere

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Barbara Goti
La colpa di vivere
BoopenLED
10 righe da pagina 120:

Mi distruggeva il non capire perché Solari mi fosse diventato così estraneo. Ero io che avevo visto in lui ciò che mai era stato? Ero stata io ad attaccarmi tanto a chi aveva soltanto finto di offrirmi affetto? Ero stata io che alla disperata ricerca di un motivo di vita, mi ero aggrappata a lui per non sentirmi perduta?
Chi vuole amore è cieco e sordo. Io lo ero stata?
Non riuscivo a crederlo, eppure lui faceva a meno di me. Era innegabile, ed io non riuscivo ad ammetterlo, mi faceva troppo male.
Un sentimento ferito è come un bimbo che riceve uno schiaffo senza aver fatto nulla di sbagliato. È incapace di accettarlo, e deluso nell’anima si chiede cosa abbia fatto per meritare quella punizione.

inviato il 24/03/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy