LA RAGAZZA NELLA NEBBIA

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
DONATO CARRISI
LA RAGAZZA NELLA NEBBIA
LONGANESI 2015

"Dovevo perdere tutto perché dentro di me nascesse un pensiero profondo. Perché, per una volta, non pensassi solo al mio tornaconto."
"E quale sarebbe questa riflessione che ha mutato per sempre il suo modo di sentire?"
"Una piccola 'O' tracciata con una biro sul braccio sinistro."
Vogel mimò il gesto.
"La prima volta che ho letto il passaggio su una pagina di Anna Lou, non ho pensato al povero Oliver. Mi è venuto in mente dopo."
"Il povero Oliver?"
"Si, quel ragazzo che non aveva trovato il coraggio di baciarla durante l'estate ha perso qualcosa. anche lui, come tutti gli altri - la famiglia e quanti conoscevano la ragazzina. La, a differenza loro, non lo sa, e non lo saprà mai...
Forse Anna Lou è morta, ma con lei sono morti anche i figli, che non avrà, e i suoi nipoti: generazioni e generazioni che non esisteranno mai. tutte queste anime prigioniere del nulla meritavano qualcosa di meglio... una vendetta."

inviato il 01/08/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy