La religione del mio tempo

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pier Paolo Pasolini
La religione del mio tempo
Tradotto da Prefazione di Gianni D'Elia
Garzanti - Gli elefanti 2001
10 righe da pagina 114:

Al principe

Se torna il sole, se discende la sera,
se la notte ha un sapore di notti future,
se un pomeriggio di pioggia sembra tornare
da tempi troppo amati e mai avuti del tutto,
io non sono più felice, nè di goderne nè di soffrirne;
non sento più, davanti a me, tutta la vita...
Per essere poeti, bisogna avere molto tempo;
ore e ore di solitudine sono il solo modo
perché si formi qualcosa, che é forza, abbandono,
vizio, libertà, per dare stile al caos.
...

inviato il 10/09/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Ferdy41, le tue 10 righe sono nella finale di settembre, 10 righe scelte da Voi utenti :-)

belle righe !

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy