La sorella

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Sándor Márai
La sorella
Tradotto da Antonio Sciacovelli
Adelphi 2006
10 righe da pagina 188:

Ogni profondo rapporto umano - amicizia, amore, e quello strano legame che unisce, per la vita o per la morte, due nemici - comincia con la sensazione che qualcuno ci sfiori: una sensazione surreale, simile a quelle che si hanno in sogno. A un tratto, in mezzo alla folla estranea, ti sfiora uno sguardo, una voce, e ti senti svenire, ti sembra di aver già vissuto quell'istante e di sapere tutto quello che poi accadrà, persino le parole e i gesti: ed è la realtà più seria e fatale, e al tempo stesso è come un sogno... Così cominciano i legami più importanti.

inviato il 23/06/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie, mi ricorderò sicuramente di sceglierle! :-)

Ciao Viviana con le tue righe sei entrata in finale per il premio Top Segnallibri del mese adesso devi scegliere le tue righe preferite fra quelle che saranno postate da oggi a lunedì prossimo. Complimenti

Sì, Emma, Marai ha scritto dei bei libri. Io ho letto anche L'eredità di Ezster. Non so dove l'ho messo, ma se lo ritrovo metterò delle righe! ;-)

è l'autore del bel libro "Le braci", mi interessa anche questo - grazie del suggerimento

Ne approfitto per ringraziare dell'arrivo del secondo libro incentivo della Armando Editore. Lo inizierò presto, grazie!

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy