La tregua

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Primo Levi
La tregua
Einaudi 2014
10 righe da pagina 196:

Avevo camminato per ore nell’aria meravigliosa del mattino, aspirandola come una medicina fino in fondo ai miei polmoni malconci. Non ero molto solido sulle gambe, ma sentivo un bisogno imperioso di riprendere possesso del mio corpo, di ristabilire il contatto, rotto da ormai quasi due anni, con gli alberi e con l’erba, con la terra pesante e bruna in cui si sentivano fremere i semi, con l’oceano d’aria che convogliava il polline degli abeti, onda su onda, dai Carpazi fino alle vie nere della città mineraria.

inviato il 25/01/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie :)

Ciao, le tue 10righe, sono nella finale settimanale di febbraio. :-)

Primo Michele Levi (Torino, 31 luglio 1919)

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy