La zattera di pietra

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Josè Saramago
La zattera di pietra
Tradotto da Rita Desti
Feltrinelli (collana Universale economica) 2010
10 righe da pagina 282:

I fiumi nascono quasi tutti così, sono gli affluenti che a poco a poco li rinforzano, d’altronde, è proprio come la vita, nasciamo, veniamo al mondo, e da quel momento, fino alla morte, sarà tutto affluenti, le persone che conosciamo, gli incontri, le situazioni, gli affetti, persino i rancori e le invidie, Con la differenza, disse José Anaiço, che in ogni singola vita non ci sono solo affluenti, ci sono anche defluenti, e inoltre anche noi siamo gli affluenti di altre vite, la specie umana è come una rete di fiumi che copre il mondo.

inviato il 25/06/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

:-) giro i complimenti a Saramago... :-) grazie!!!!!

Ciao Andrea con le tue righe sei nella classifica finalisti di Giugno complimenti!!

Le righe sono tratte dall'Appendice al libro, non presente nell'opera originale pubblicata nel 1986. In particolare, il testo è stato scritto da José Saramago per il volume "Una geografia: ocho viajes andaluces", Fundacion José Manuel Lara, 2002.

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy