L'albergo delle donne tristi

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Marcela Serrano
L'albergo delle donne tristi
Tradotto da Simona Geroldi
Universale Economica Feltrinelli 2010
10 righe da pagina 34:

i miei morti vivranno nel mio ricordo, ma quando un'intera popolazione scompare prima dalla geografia e poi dalla storia cosa succede? Solo la memoria ufficiale può riscattare quegli uomini e quelle donne, facendoli tornare a vivere. La stessa consolazione non spetta invece ai singoli morti, alle persone che abbiamo amato e che non sono perite collettivamente.
La memoria è più potente del ricordo. La memoria rimane nelle pagine dei libri, il ricordo no.

inviato il 23/04/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie, che bello! Entro lunedì mi ricorderò di mandare l'email con le righe e l'indirizzo, grazie!

Ciao Viviana De Cecco, con queste 10righe vinci il libro incentivo, complimenti!!!
Per ufficializzare la vincita devi scegliere le tue righe preferite tra quelle che verranno pubblicate questa settimana fino a domenica 4 Maggio e poi fornirci un indirizzo a cui inviare il libro incentivo all'indirizzo: libroincentivo@10righedailibri.it

Non lo conoscevi perché è nuovo :) l'abbiamo aperto per le vostre 10 righe

Grazie, non conoscevo il sito! Una bella iniziativa per noi amanti dei libri!

Viviana abbiamo pubblicato le tue 10 righe su Libridinosi http://www.libridinosi.com/marcela-serrano-lalbergo-delle-donne-tristi/ :)

Grazie Emma, anche il resto del libro é molto carino, parla dei problemi e delle emozioni di noi donne! Le protagoniste si ritrovano a parlare in un albergo per ritrovare se stesse :-)

ottima scelta di 10 righe ! ...la memoria rimane nelle pagine dei libri :Vero !

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy