L'ANIMA DEL MONDO

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

ALEJANDRO PALOMAS
L'ANIMA DEL MONDO
Tradotto da SILVIA SICHEL
NERI POZZA 2013

Per un decimo di secondo, Rocio prova invidia per lei e, per il tempo che dura quel breve sprazzo di lucidità, il dolore le pianta addosso le unghie perché capisce che le é andata male. No: aveva deciso di proseguire da sola senza più fidarsi di niente e di nessuno, a meno di non avere il controllo. Aveva puntato a vivere al riparo dai mille pericoli che l'emozione racchiude e aveva imparato a tirare aventi, sì, ma quella fuga in avanti si è ormai prolungata troppo e adesso non sa più come tornare indietro, come tendere la mano verso ciè che sta fuori di lei per chiedere quel che le manca, che è tanto Aveva puntato, insomma, alla sopravvivenza, lasciando che a vivere fossero gli altri.

inviato il 15/02/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy