Lasciami entrare

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
John Ajvide Lindqvist
Lasciami entrare
Tradotto da Giorgio Puleo
Mondolibri 206
10 righe da pagina 73:

La ragazza si girò verso di lui. Le sue pupille erano così grandi che riempivano quasi completamente i suoi occhi, la luce sopra i portoni si rifletteva sulla superficie nera delle sue pupille e sembrava che avesse una città lontana all'interno della testa. Il colletto della maglia faceva risaltare ancora di più i suoi lineamenti delicati che la rendevano simile a uno di quei...personaggi dei fumetti. La pelle, le linee del suo volto avevano la qualità della seta. Oskar si schiarì la voce."Quanti anni hai" "Quanti credi che ne abbia?" Quattordici, quindici" "Ne dimostro così tanti?" "Sì. O meglio, no, ma..." "Ho dodici anni" "Dodici!" Magnifico, era più giovane di Oskar, che avrebbe compiuto tredici anni fra un mese. "Quando compi gli anni?" "Non lo so" "Non lo sai? Ma....quando sei nata, allora?" "Non festeggio mai il mio compleanno" "Ma tuo padre e tua madre devono sapere quando sei nata!" "No, mia madre è morta" "Oh. Di cosa è morta?" "Non lo so" "Ma tuo padre deve saperlo" "No" "Allora non...ricevi regali e cose simili?" La ragazza su spostò e gli si mise accanto. Il vapore del suo alito si sparse sul volto di Oskar e le luci della città si spensero all'ombra di Oskar. Le pupille erano due buchi rotondi nel suo volto.

inviato il 21/10/2010
Nei segnalibri di:

Commenti

n/d

Che bello!!! Grazie!!! Mando il mio indirizzo email al vostro indirizzo info@10righedailibri.it.

Complimenti Gabriela! con queste 10 righe hai vinto il libro incentivo...

puoi comunicarmi la tua mail?...grazie

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy