Le luci nelle case degli altri

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Chiara Gamberale
Le luci nelle case degli altri
Mondadori
10 righe da pagina 9:

Mamma.Per tutto il tempo in macchina,fino a quel posto assurdo dove per la prima volta avevo trovato ad aspettarmi tutte ma proprio tutte le persone che conoscevo (che non erano poi così tante,ma a vederle insieme faceva un certo effetto),non mi era venuto in mente nient'altro.E ancora seduta su quei gradini freddissimi mentre tutte le persone che conoscevo facevano no con la testa e piangevano e si abbracciavano,con le ginocchia allacciate al petto non riuscivo a pensare a qualcosa che non fosse mamma.Mamma, mamma.Non c'era verso.Mamma, mamma.Mi alzavo a fare un giro e ripetevo mamma, impossibile fermarsi, mamma, mamma,le persone mi accarezzavano la testa e io dicevo mamma.Povera Mandorla:loro, io solo mamma, mamma, una cosa da vergognarsi,mamma, mamma, almeno i registratori che s'incantano hanno un tasto con scritto STOP per smetterla,pensavo,e allora mi cercavo quel tasto addosso,fra i pensieri,le parole,il cerchietto che mi aveva regalato la signorina Polidoro,i capelli, le orecchie,ma non lo trovavo e continuavo: mamma, mammamamma.

inviato il 10/05/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

aggiungo segnalibro,ciao laura bentornata!!

Aggiungo segnalibro!

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy