le onde

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Virginia Woolf
le onde
einaudi
10 righe da pagina 177:

Ma eravamo tutti diversi. La cera, la cera vergine che ricopre la spina dorsale, si scioglieva in forme differenti per ognuno di noi. Il ringhio del lustrascarpe che faceva l'amore con la sguattera tra i cespugli di ribes, i panni gonfi di vento appesi al filo; l'uomo morto sul ciglio della strada; il melo nudo al chiaro di luna, il topo formicolante di vermi; il lampadario che versava luce azzurra - la nostra cera bianca si tingeva, si macchiava di tutto ciò in maniera per ognuno differente- Louis si disgustò della natura umana. Rhoda della nostra crudeltà; Susan non poteva condividere nulla; Neville ha voluto l'ordine; Jinny l'amore; e così via. Nel separarci abbiamo sofferto tremendamente.

inviato il 04/04/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

grazie natalina

agggiungo segnalibro

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy