Lettere a Francesca

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Erri De Luca
Lettere a Francesca
Libreria Dante e Descartes
10 righe da pagina 54:

Ho steso confini con linee che non dividono niente.Sono il cartografo Europeo che traccia su mappa d'Africa le arbitrarie frontiere degli stati.Mentre appunto le linee, sei già altrove.Io passo per scrittore e tu per scritta.Eppure questa frottola regge contro l'evidenza, perchè ha dalla sua l'apparenza dell'atto compiuto,di lettere spedite.Non hai altro scampo al di fuori di scrivere anche tu,Francesca.Non c'è altra via per Icaro,del cielo.Spingi con tutta la forza la risposta nella buca delle lettere, spezzerai la mano al postino,sfonderai il sacco,infine arriverà, perchè a nesuno in natura è negata la forza di mettersi in contatto col resto del creato.Scrivi anche tu, Francesca, di carta sia l'orma del piede che lasci,di carta la paura, il vino e la maternità.Sarà fra te e il mondo lo scambio ineguale,resterà scritto lui.Torna presto.

inviato il 31/03/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

aggiungo segnalibro

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy