LO SA IL VENTO. IL MALE INVISIBILE DELLA SARDEGNA

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
CARLO PORCEDDA E MADDALENA BRUNETTI
LO SA IL VENTO. IL MALE INVISIBILE DELLA SARDEGNA
Edizioni Ambiente - Verde Nero 2011
10 righe da pagina 20:

Polveri che si depositano sulle piante di cui gli animali si nutrono. Polveri che si alzano quando i venti sferzano l'altipiano del Cardiga. Polveri che si accumulano nelle fonti che scivolano nel meandro di rocce e caverne carsiche nel ventre dell'altipiano. L'altipiano delle bombe da smaltire, delle guerre simulate, delle discariche fatte quando servono. E così, un innocuo ruscelletto che le piogge ingrossano ogni tanto nel corso dell'anno può risultare contaminato. Acqua che dal grembo dell'altipiano riappare magari in qualche anfratto, alimenta una fonte stagionale, scende ancora più a valle e una volta arrivata in prossimità della costa, si confonde nella laguna incalzata dal salmastro del mare.

inviato il 17/05/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Cristina !

Partecipo a Passi sardi su http://scrivi.10righedailibri.it/passi-sardi

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy