L'Ultimo Orco

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Silvana De Mari
L'Ultimo Orco
Salani
10 righe da pagina 476:

«Io combatto con quello che ho e solo per vincere!»urlò Rosalba, salita a cavallo, ai volti affranti della sua miserabile schiera (...)
Cercò di ricordare cosa dicevano le grandi Regine dei drammi inventati da Yorsh (...)
«Io non sono che una fragile donna»ricordò faticosamente: mai come in quel momento le sembrava vero. «Ma ho… ma ho…»Com’era quella maledetta frase? «Ma ho lo stomaco di un Re…»
Non era lo stomaco. Cos’è che dicevano? Lei si era sempre confusa con le frattaglie: era Yorsh l’esperto di anatomia, come di qualsiasi altra cosa. Qual era il pezzo in cui secondo i menestrelli stava il coraggio?
Era piaciuta lo stesso, anche se sbagliata. La Regina osava fare dello spirito. Fu più travolgente di uno squillo di corno. Quasi meglio delle bravate di Arduin
«Io non sono che una fragile donna, ma ho i polmoni di un Re…»tentò ancora
«Sìììì!»urlarono tutti
Anche questa non era azzeccata, ma suonava bene. se per lei le trippe erano tutte uguali, probabilmente lo erano anche per la gente di Daligar
«Io non sono che una fragile donna, ma ho il fegato di un Re»questa era quella buona

inviato il 08/01/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Un libro bellissimo. Ho pianto tantissimo, amando ogni sentimento che la De Mari mi ha regalato. (E la Regina Rosalba è una grande!)

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy