L'usanza del paese

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Edith Wharton
L'usanza del paese
Tradotto da Luciana Bianciardi
Newton Compton 1994
10 righe da pagina 128:

“Non è questa la ragione per la quale ci sono tanti divorzi? Se davvero ci interessassimo alle nostre donne nel solito modo possessivo e barbaro, credi veramente che rinunceremo a loro tanto facilmente? Il vero paradosso è che sono proprio questi uomini, che materialmente fanno i sacrifici più grossi per le loro donne, a fare sacrifici minimi per loro sul piano spirituale e romantico. E quali sono i risultati…come si vendicano le donne? Hanno tutta la mia comprensione, povere care deluse, quando le vedo attaccarsi alle briciole che il maschio preoccupato getta loro – soldi, automobili, vestiti – e fingere con se stesse e con le altre che sia proprio quella l’essenza della vita! Oh, so benissimo quello che stai per dirmi…per loro è sempre meno una finzione. Sì è vero: soccombono sempre di più alla forza della suggestione; però mi piace pensare che di tanto in tanto ci sia qualcuno ancora in grado di vedere al di là delle nebbie, e di capire che i soldi e le macchine e i vestiti sono semplicemente l’alto prezzo che l’uomo paga per tenere la donna lontana dai suoi affari!”.

inviato il 02/02/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy