Memorie del sottosuolo

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Fedor Dostoevskij
Memorie del sottosuolo
Super ET Einaudi
10 righe da pagina 45:

A quel tempo non avevo che ventiquattro anni. La mia vita era già allora tetra, disordinata e solitaria fino alla selvatichezza. Non frequentavo nessuno ed evitavo perfino di parlare e sempre più mi ficcavo nel mio angolo. Nel luogo dov'ero impiegato, in ufficio, mi sforzavo perfino di non guardare nessuno, e notavo benissimo che i miei colleghi non solo mi ritenevano un originale, ma- avevo sempre anche questa impressione- pareva mi considerassero con un certo disgusto. Mi veniva in mente di chiedermi come mai a nessuno, tranne che a me, sembrava d'esser guardato con disgusto. Uno dei nostri impiegati d'ufficio aveva una faccia ripugnante e arcibutterata e perfino, si sarebbe detto, brigantesca. Mi sembrava che io, con una faccia così indecente non avrei osato nemmeno gettare uno sguardo su nessuno.

inviato il 11/11/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Perché sono libera di mettere i segnalibri a chi mi pare e non devo spiegazioni a nessuno, specie a un maleducato della sua risma.

Anonymus vai dal medico, uno bravo

Inchiostro antipatico non c'è bisogno di cancellarti, sei nuovo/a ed è capitato anche altre volte. Posta le tue 10 righe così entri meglio nel meccanismo e sarai apprezzato/a. :)

Ognuno è libero di mettere i suoi segnalibri a chi più preferisce, non c'è bisogno di insinuare alcunché.

ho iniziato col piede sbagliato cancello l'iscrizione scusate

era solo una domanda scusate!non capisco perchè mette i segnalibri solo a lei ci sono tante belle righe

@Inchiostro antipatico, ti sei appena iscritto, non hai lasciato nè una riga nè un segnalibro, e la prima cosa che fai è lanciare accuse prive di alcun fondamento a utenti di lunga data di questo sito. Questo è molto poco educato da parte tua, pensaci un paio di volte la prossima volta.

quasi quasi chiederei allo staff provvedimenti. mi sento molto offesa. quasi quasi esigerei delle scuse, rivolte a me e a maria cristina idini.

che bel siparietto :) complimenti

Sono un'alunna della prof. e la stimo moltissimo, le sue proposte sono sempre puntuali e ricercate.

inchiostro antipatico questa è una calunnia bella e buona nei confronti di mia moglie, per cortesia eviti cotali vanagloriosi disguidi

tu sei un altro account di Alessandra Ale?metti i segnalibri solo a lei

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy