Mille splendidi soli

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Khaled Hosseini
Mille splendidi soli
Mondolibri su licenza Piemme

Mariam,distesa sul divano, con le mani tra le ginocchia, fissava i mulinelli di neve che turbinavano fuori dalla finestra. Una volta Nana le aveva detto che ogni fiocco di neve era il sospiro di una donna infelice da qualche parte del mondo. Che tutti i sospiri si elevavano al cielo, si raccoglievano a formare nubi e poi si spezzavano in minuti frantumi, cadendo silenziosaente sulla gente.
"A ricordo di come soffrono le donne come noi" aveva detto. "Di come sopportiamo in silenzio tutto ciò che ci cade addosso"

inviato il 30/01/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Perchè non debba mai essere dimenticato che ancora oggi, in molti paesi, le donne subiscono terribili prevaricazioni. Leggendo sembra di essere nel medioevo invece il romanzo è ambientato nel 2000!!!

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy