né di eva né di adamo

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Amélie Nothomb
né di eva né di adamo
Voland
10 righe da pagina 49:

Quello che provavo per lui non avev aun nome in francese moderno, ma in giapponese si, perché il termine koi gli si addiceva. Koi in francese classico si può tradurre con "diletto". Mi procurava diletto. Lui era il mio koibito, colui con il quale condividevo il koi: provavo diletto in sua compagnia.
In giapponese moderno, tutte le giovani coppie non sposate usano pe r il loro patner la definizione di koibito. Un pudore viscerale bandisce la parola amore. Salvo incidenti o picchi d'amore passionale, questa parola enorme non viene mai utilizzata, è riservata alla letteratura o a quel genere di cose.

inviato il 04/04/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

adoro la Nothomb.

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy