Novecento

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Alessandro Baricco
Novecento
Universale economica Feltrinelli 1994
10 righe da pagina 29:

Ora,nessuno è costretto a crederlo, e io, a essere precisi,non ci crederei mai se me lo raccontassero, ma la verità dei fatti è che quel pianoforte incomincio a sciovolare, sul legno della sala da ballo, e noi dietro a lui, con Novecento che suonava, e non staccava mai lo sguardo dai tasti, sembrava altrove, e il piano seguiva le onde e andava e tornava, e si girava su ste stesso, puntava dritto alla vetrata, e quando era arrivato a un pelo si fermava e scivolava dolcemente indietro, dico, sembrava che il mare lo cullasse, e cullasse noi, e io non ci capivo un accidente, e Novecento suonava, non smetteva un attimo, ed era chiaro, non suonava semplicemente, lui lo guidava, quel pianoforte, capito?, coi tasti, con le note, non so, lui lo guidava dove voleva, era assurdo ma era così. E mentre volteggiavano tra i tavoli, sfiorando lampadari e poltrone, io capii che in quel momento, quel che stavamo davvero facendo era danzare con l'Oceano, noi e lui, ballerini pazzi e perfetti, stretti in un torbido valzer, sul dorato parquet della notte. Oh yes.

inviato il 03/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

ma grazie! :D

Ciao Maria Giovanna, hai vinto il giuoco domenicale, a te un libro incentivo! :)

Partecipo al Giuoco domenicale #18: 10 righe musicali http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-18-10-righe-musicali

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy