Opere

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Italo Svevo
Opere
Dall'Oglio Editore 1964
10 righe da pagina 850:

L'affare del solfato di rame diede una maggiore serietà al nostro ufficio. Non c'era più tempo per le favole. Quasi tutti gli affari che ci venivano proposti erano ormai accettati. Alcuni diedero qualche utile, ma piccolo, altri elle perdite, ma grandi. Una strana avarizia era il principale difetto di Guido che fuori dagli affari era tanto generoso. Quando un affare si dimostrava buono, egli lo liquidava frettolosamente, avido di incassare il piccolo utile che gliene derivava. Quando invece si trovava involto in affare sfavorevole, non si decideva mai ad uscirne pur di ritardare il momento in cui doveva trovare la propria tasca. Per questo io credo che le sue perdite siano state rilevanti e i suoi utili piccoli. Le qualità di un commerciante non sono altro che le risultanti di tutto il suo organismo, dalla punta dei capelli fino alle unghie dei piedi.

inviato il 17/06/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo a Maturarighe 2015

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy