Perceval

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Chrétien de Troyes
Perceval
Oscar Mondadori
10 righe da pagina 4:

Ma quando sono allo scoperto, ché erano usciti dal bosco, vede i giachi brillare, gli elmi politi luccicare, e il bianco e il vermiglio risplendere contro il sole, e l'oro e l'azzurro e l'argento. Tutto gli appare molto bello e nobile e dice: "Ah, signore Iddio, perdono! Sono angeli quelli che vedo! In verità ho molto peccato, e ho molto mal agito dicendo che erano diavoli! Non mi raccontò favole mia madre quando disse che gli angeli sono le cose più belle che esistono, eccetto Dio, il più bello di tutti. Credo di vedere il signore Iddio, poiché ce n'è uno così bello che, Dio mi protegga, coloro che l'accompagnano sono dieci volte meno belli di lui! Come mi disse mia madre, dobbiamo sopra tutti adorare Dio, supplicarlo e onorarlo. E io adorerò costui e tutti gli angeli con lui"

inviato il 19/03/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

bellissimo

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy