Poesie

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Vladimir Majakovskij
Poesie
Tradotto da Serena Vitale
Garzanti 1972

E’ già l’una passata.
A quest’ora tu starai a letto.
Come un fiume d’argento
traversa la notte
la Via lattea.
Io non ho fretta
e non ti voglio svegliare
con speciali messaggi.
Come si dice,
l’incidente è chiuso.
Il battello dell’amore
s’è infranto contro la vita circostante.
Tu ed io
siamo pari.
Non vale la pena di citare
le offese
e i dolori
e i torti reciproci.
Guarda come’è pacifico il mondo.
La notte
ha imposto al cielo
un tributo stellato.
E’ in ore come questa
che si sorge
e si parla ai secoli,
alla storia,
alla creazione.

inviato il 18/01/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie a voi! :D

Grazie David. :-)

Ciao Davide, sei nella classifica finale di Gennaio. Ricordati di scegliere 10righe che più ti piacciono partendo da oggi lunedì 23 gennaio a domenica 29 gennaio.

Vladímir Vladímirovič Majakóvskij (Bagdati, 7 luglio 1893 – Mosca, 14 aprile 1930) è stato un poeta, scrittore e drammaturgo, sovietico, uno dei principali cantori della rivoluzione d'ottobre. Il titolo della poesia che ho scelto è
"E' già l'una passata"

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy