Quello che la luce insegna

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Anne Michaels
Quello che la luce insegna
Tradotto da Francesca Romana Paci
Giunti 2005
10 righe da pagina 119:

Il linguaggio è la casa con la luce alle finestre,
visibile dai campi. Quando ti avvicini, senti
una musica; più vicino, senti odore
di minestra, foglie d'alloro, pane - cibo per tutti
quelli cui è rimasta solo la propria lingua.
E' un paese; casa; famiglia;
abbandonati; bruciati; interi rami familiari mrti, senza nozze.
Per quelli che non sanno leggere laloro vita per le strade,
o nei gesti e volti di stranieri,
il linguaggio è la casa dove correre;
in notti furiose, cacciati da cani e da altri rumori,
quando ti sei perduto da tempo tanto lungo,
quando non hai dove altro andare.
Ci sono notti nella foresta di parole
che il panico mi prende, ogni passo dentro buio più fitto,
la sola via d'uscita scrivere me stessa fino a una radura,
che è silenzio.
Notti nella foresta di parole
che ho paura di non poterci udire tra noi
al di sopra dello sbattere dei rami, al di sopra
delle nostre due voci che chiamano.

inviato il 23/10/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy