Satire

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Ludovico Ariosto
Satire
Biblioteca Universale Rizzoli 1990
10 righe da pagina 9:

La vita che mi avanza me la salvo
meglio ch'io so: ma tu che diciotto anni
dopo me t'indugiasti a uscir de l'alvo,
gli Ongari a veder torna e gli Alemanni,
per freddo e caldo segui il signor nostro,
servi per amendua, rifà i miei danni.
Il qual se vuol di calamo et inchiostro
di me servirsi, e non mi tòr da bomba,
digli: «Signore, il mio fratello è vostro».
Io, stando qui, farò con chiara tromba
il suo nome sonar forse tanto alto
che tanto mai non si levò colomba.

inviato il 02/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo al Giuoco domenicale 10 Righe autori precisi + link
http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-10-righe-autori-precisi

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy